Diocesi di Belluno: Esercizi Spirituali Comunitari Itineranti

Esercizi Spirituali Comunitari Itineranti

per conoscere il territorio e per imparare ad averne cura mediante        nuovi stili di vita

Si tratta di un’iniziativa consolidata (nel 2018 è l’11^ edizione) curata dall’Ufficio per la Cultura e gli stili di vita in montagna che è stato recentemente assorbito nella Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Belluno-Feltre.

L’iniziativa, che si svolge nella seconda metà del mese di agosto, ha lo scopo di trascorrere insieme (viene fissato il numero massimo di partecipanti a 50 per evidenti implicazioni di ordine logistico) tre giorni (da venerdì a domenica) camminando e meditando sui sentieri del Cammino delle Dolomiti. Occasione per conoscere il territorio, nei suoi aspetti artistici, storici, naturalistici e paesaggistici, e la vita sociale delle comunità che vengono interessate dal percorso che cambia ogni anno.

Il gruppo organizzatore, dopo i sopralluoghi e i contatti necessari per coinvolgere le comunità locali e gli esperti, predispone un libretto che consente di seguire tutti i momenti del percorso. Ogni anno viene scelto un tema generale articolato nei tre sottotemi per le singole giornate. Vi partecipano persone provenienti da tutto il paese interessate a vivere in fraternità questi momenti, anche di fatica fisica, ma senza sforzi insostenibili. Le condizioni di alloggio sono spesso frugali e richiedono una certo spirito di adattamento. Nelle due serate (l’incontro si conclude con il pranzo della domenica) vengono proposti momenti culturali in sintonia con le caratteristiche e l’identità del luogo che ci ospita.

L’articolo di seguito riportato, tratto dal settimanale diocesano L’Amico del Popolo, illustra per sommi capi il programma delle tre giornate.

Clicca qui per leggere l’articolo del settimanale diocesano: Esercizi spirituali itineranti

 

Annunci

Le 4 piste pastorali 2017-2019 in italiano e in inglese

DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE 2017-2019 SULLE 4 PISTE PASTORALI

Premessa

Questo documento è l’esito del lavoro fatto nel convegno-laboratorio di Bologna (giugno 2017): si è partiti dalle 4 piste pastorali del convegno-laboratorio di Assisi (giugno 2015) e si è cercato di aggiornarle, integrarle e modificarle, sia nelle motivazioni teologico-pastorali (i perché), sia nei percorsi concreti (i come) alla luce dell’esortazione apostolica Evangelii Gaudium e dell’enciclica Laudato si’ di papa Francesco.

Clicca qui  Le 4 piste pastorali (documento programmatico 2017-2019)

PLANNING DOCUMENT 2017-2018 ON FOUR PASTORAL TRACKS

Introduction

This document is the outcome of the work realized at the conference-workshop held in Bologna (June 2017): we started from the 4 pastoral tracks of the conference- workshop held in Assisi (June 2015) and we tried to update, integrate and modify them, both with regard to the theological-pastoral motivations (Why), and to the concrete paths (How) in the light of the apostolic exhortation Evangelii Gaudium and of the encyclical Laudato si’ written by Pope Francis.

Click here The 4 pastoral tracks (Planning Document 2017-2018 )

Rete Interdiocesana invitata dal Dicastero Vaticano alla Conferenza internazionale sulla Laudato si’

Conferenza internazionale “Salvare la nostra casa comune e il futuro della vita sulla Terra” (5-6 luglio 2018) promossa dal Dicastero Vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.

Il Dicastero Vaticano ha invitato il coordinatore della Rete Interdiocesana Nuovi Stili di Vita a partecipare alla conferenza. Inoltre, ha chiesto al coordinatore di poter realizzare uno stand per presentare la Rete Interdiocesana ai 350 convegnisti da ogni parte del mondo, con la possibilità di avere dei volontari per il servizio allo stand.

Stand della Rete Interdiocesana al Convegno internazionale sulla Laudato si’ realizzato in Vaticano dal 5 al 6 luglio 2018.

Diocesi di Brescia: 9° corso di esercizi spirituali itineranti per giovani e adulti

TRA LAGO E CIELO: DA PILZONE A PEZZAZE
 
9° corso di esercizi spirituali itineranti per giovani e adulti

Percorreremo la Via Valeriana e la Valle Palot tra panorami bellissimi, borghi caratteristici, luoghi di preghiera: da Pilzone a Marasino (1° tappa), da Marasino a Pisogne (2° tappa), da Pisogne al Colle di San Zeno (3° tappa).

Ogni giorno pregheremo le Lodi, la S. Messa con omelia, i Vespri, la meditazione. Le meditazioni avranno come tema la “spiritualità ecologica”, guidati dalla lettera enciclica Laudato si’ (2015) e dalla esortazione apostolica Gaudete et Exsultate (2018) di Papa Francesco.

 

Per informazioni e iscrizioni (entro il 31 maggio 2018) don Gabriele Scalmana (tel. 030 2006670, e-mail: salvaguardiadelcreato@diocesi.brescia.it) o segreteria generale della curia (tel. 030 3722253). Prezzo indicativo 60€ a persona a mezza pensione al giorno.

Diocesi di Vicenza: Vivere da Risorti, percorso per il tempo pasquale

Vivere da Risorti

Il percorso per il tempo pasquale

con stili di vita pasquali

La Commissione Stili di Vita di Vicenza ha riproposto anche quest’anno la campagna Vivere da Risorti per il tempo pasquale.

Cari sacerdoti e laici delle comunità parrocchiali,

vogliamo farvi una proposta significativa per il tempo pasquale, chiamata “Vivere da Risorti”. Questa proposta ha come obiettivo animare le nostre comunità cristiane a vivere da Risorti mediante nuovi stili di vita.

Questa iniziativa è già stata proposta anni fa, ma vogliamo riproporla perché è sempre valida e attuale. Viene accompagnata dal sussidio “Vivere da Risorti”, il quale contiene suggerimenti preziosi per le comunità cristiane, anche per le celebrazioni liturgiche delle varie domeniche del tempo pasquale. Si tratta di vivere il tempo pasquale come un periodo speciale per custodire la domenica nelle sue varie dimensioni: Festa, Comunità, Incontro, Riposo, Pasqua.

“Vivere da Risorti” ha anche come obiettivo la custodia della domenica come pasqua settimanale, mediante la domenica delle 3 erre: Relazioni, Riposo e Risorto. Sono le tre grandi dimensioni della domenica da concretizzare oggi, dando così testimonianza di una domenica vissuta alla luce del Vangelo.

Vi sollecitiamo ad abbracciare questa proposta, valorizzando il sussidio “Vivere da Risorti”. Potete seguire anche la nostra pagina facebook, dove trovate questa proposta a pillole. Come pure il sussidio che si può scaricare.

Buon tempo pasquale!

Commissione Stili di Vita della diocesi di Vicenza

Info:

e-mail: stilidivita@vicenza.chiesacattolica.it

facebook: https://www.facebook.com/stilidivitavicenza

Diocesi di Brescia: GIORNATA DELLA TERRA (EARTH DAY)

GIORNATA DELLA TERRA (EARTH DAY)
DOMENICA 22 APRILE 2018

COMUNITÀ DI VITA MONDO X DI SAIANO

Programma
Ore 9.30: ritrovo presso La Comunità di Vita Mondo X di Saiano
Ore 10.00: visita alla casa e alle attività presenti
Ore 11.30: Santa Messa a lode di Dio e a rinnovamento dell’impegno per la bellezza della terra
Ore 12.30: pranzo biologico con i prodotti della casa
Ore 14.30: visita alla vigna
Ore 16.00: conclusione

Note
La Comunità di Vita Mondo X di Rodengo Saiano si trova in Via Ludovico Pavoni, 15 (ex frati francescani).
Ha un parcheggio interno, quindi si può salire con le auto.
Il contributo di ogni partecipante per il pranzo è di 10 euro. È però necessario iscriversi entro lunedì 16 aprile 2018, presso la Segreteria Generale (030.3722253) o don Gabriele (030.2006670 o via mail) o Enza (328.1964202).

La GIORNATA DELLA TERRA è una ricorrenza internazionale, fissata al 22 aprile di ogni anno, per celebrare l’ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra. Sono 9 anni che la Diocesi di Brescia la ricorda, in luoghi diversi e con varie modalità.

Diocesi di Brescia: Visita guidata alla flora del Parco di Villa Mazzotti

L’ASSOCIAZIONE BOTANICA BRESCIANA E I CUSTODI DEL CREATO di Chiari con il patrocinio del Comune di Chiari e in collaborazione con la Biblioteca comunale Fausto Sabeo hanno organizzato una VISITA GUIDATA ALLA FLORA DEL PARCO
DI VILLA MAZZOTTI.

A illustrare la vegetazione del parco saranno Mario Ferrari e Giuseppe Roncali, guide della Associazione Botanica Bresciana. La visita è del tutto gratuita e potrà durare circa 1 ora e mezza