Diocesi di Salerno: 11° giornata per la custodia del Creato

La misericordia del Signore, per ogni essere vivente

La giornata vuole leggere i segni, per comprendere i tempi. “Quando si fa sera, voi dite: ‘Bel tempo, perché il cielo rosseggia’; e al mattino: ‘Oggi burrasca, perché il cielo è rosso cupo’. Sapete dunque interpretare l’aspetto del cielo e non siete capaci di interpretare i segni dei tempi?” (Mt 16,2-3). La risposta di Gesù ai farisei e sadducei invita a leggere i segni – quelli nel cielo come quelli nella storia – per vivere il tempo con saggezza, cogliendo, nella sequenza dei momenti, il kairòs – il tempo favorevole – in cui il Signore chiama a seguirlo.
Quest’anno, a dare un particolare significato alla Giornata per la custodia del creato, è la Enciclica Laudato si’ che Papa Francesco ha dedicato alla questione ambientale insieme all’evidenza che per ognuno la Misericordia del Signore ha per ogni essere vivente in questo Anno Santo. Una lettura dove si volge uno sguardo misericordioso per cogliere i legami che lo Spirito intesse, con una lettura in profondità dei segni dei tempi, secondo le indicazioni che il proprio contesto di vita riceve dalla enciclica.

Locandina dell’evento:

custodia-creato-2-min

Annunci

Diocesi di Salerno: “Con stile verso il Natale”, scheda per l’Avvento sui NSDV

Puoi scaricare la scheda preparata dal gruppo Missio.Edu della Parrocchia dei SS Martino e Quirico di Lancusi-Bolano sui nuovi stili di vita. Durante l’anno liturgico verranno proposte quattro schede da proporre al catechismo sui 4 “nuovi rapporti” dei NSDV: per il Natale la tematica è “un nuovo rapporto con le cose”, visto l’eccessivo consumismo a cui si va incontro in questo periodo.

 

Arcidiocesi di Salerno e Arcidiocesi di Amalfi: Progetto/convegno “GeA”

locandinanella Precarietà la Speranza
GeA : la terra che vogliamo

Strumenti ed esperienze a confronto per offrire prospettive ai giovani che cercano un lavoro ed agli anziani emarginati a riscoprire insieme il coltivare la terra in maniera sostenibile ed equa quale fulcro di un autentico sviluppo umano del nostro territorio compromesso dalle ecomafie.

Sabato 21 giugno alle ore 10 al teatro don Bosco di Vietri sul Mare si terrà un convegno e la presentazione di un progetto che raccorda la speranza con la precarietà. Riprendendo il tema del Convegno Pastorale Nazionale del prossimo ottobre a Salerno “nella Precarietà la Speranza”, il convegno di Vietri sul Mare vuole essere una riflessione preparatoria al convegno nazionale medesimo che va ad unire due temi cari a papa Francesco :“non lasciatevi rubare la speranza”e “no ad una cultura dello scarto”     Continua a leggere…