Diocesi di Vittorio Veneto: Auronzo di Cadore, Campo di formazione sulla “Laudato si'”

vittoriovLAUDATO SI’

Custodire la “Casa Comune”

Dal 14 al 18 agosto ad Auronzo di Cadore, Casa Cimacesta

Carissima, Carissimo,

quest’anno l’Azione Cattolica di Vittorio Veneto, in collaborazione con l’Ufficio per la pastorale sociale, offre la possibilità a quanti lo desiderano di approfondire i temi dell’enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco. Ti invitiamo a partecipare dal 14 al 18 agosto presso la Casa Cimacesta dell’Azione Cattolica, ad Auronzo di Cadore al modulo formativo:

LAUDATO SI’

custodire la “Casa Comune”

Fra gli altri, saranno con noi padre Andrea Dall’Asta, gesuita, direttore della Galleria San Fedele di Milano, Paolo Foglizzo della redazione di Aggiornamenti Sociali, e il prof. Benedetto Gui, docente di economia politica presso l’Università di Padova.

Il dépliant dell’iniziativa

Informazioni ed iscrizioni presso l’Ufficio dell’Azione Cattolica a Vittorio Veneto (via Jacopo Stella, 8 – telefono: 0438 940374). Ulteriori informazioni anche presso l’Ufficio diocesano di Pastorale Sociale (riferimento: don Andrea): sociale@diocesivittorioveneto.it.

Al seguente link, inoltre, potrai trovare anche un articolo di presentazione del campo (pubblicato nel settimanale diocesano del 26 giugno scorso):

http://www.acvittorioveneto.it/2016/custodire-la-casa-comune/

Ci auguriamo che questo invito possa trovare accoglienza da parte tua, magari anche facendoti promotore dell’iniziativa estendendo la proposta ad altri.

Un caro e cordiale saluto.

Laudato Si’ – Custodire la “Casa Comune” – Depliant

Diocesi di Vittorio Veneto: “Il cibo per la vita: nutrire l’uomo, salvaguardare la Terra”

Il 1° maggio 2015 si inaugura a Milano l’EXPO 2015 sul tema: “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”. E’ una straordinaria occasione per ritrovare la consapevolezza del cibo e della terra che ce lo produce.

Il pericolo concreto è che l’esposizione universale si riduca ad un contenitore per parlare e promuovere il cibo come merce, senza affrontare concretamente le innumerevoli implicazioni della sua produzione e della sua distribuzione.

È oramai senso comune ritenere che il cibo sia parte costitutiva del processo evolutivo dell’uomo e la capacità di condividere questa risorsa di vita sia la misura del nostro farsi di umanità. Se ne discute nel corso della XII Settimana Sociale diocesana:

Settimana-Sociale-2015-LQ